Tetsuwan Birdy

Tsutomu Senkawa è un ragazzo che sta studiando per gli esami di ammissione al liceo. La notte prima dell'esame esce a farsi un giro per prendere un po' di aria fresca quando si imbatte in uno strano tipo che sta scappando da qualcuno e gli chiede di aiutarlo a nascondersi. Purtroppo per lui, il tizio in questione non è una persona qualunque come potrebbe sembrare, ma è un criminale alieno in fuga da Birdy, un'agente della Federazione Spaziale con il compito di catturarlo. Ma la parte peggiore è che lo usa come diversivo scagliandolo contro alla sua inseguitrice che reagisce istintivamente e lo uccide fulminandolo. Fortunatamente per lui c'è un modo per porre rimedio a questo pasticcio e tenerlo in vita, anche se questa soluzione consiste nel fondere assieme il suo corpo con quello di Birdy. Così il povero Tsutomu si ritrova a dividere il corpo con una bella e impulsiva poliziotta spaziale, cercando in qualche modo di continuare la sua normale vita da studente e nascondendo allo stesso tempo questa situazione alla sua apatica famiglia e alla sua amica Natsumi. Tutto sommato però questi problemi sono abbastanza irrilevanti, considerando il fatto che Birdy deve continuare il suo lavoro, coinvolgendolo negli inseguimenti di criminali alieni e scontri con pericolosi robot assassini. Ma quello che è peggio è che a Tokyo si sta nascondendo Christella Revi, una criminale intergalattica che, assieme allo scienziato terrestre Hikawa, sta pianificando di utilizzare gli ignari abitanti della città come cavie per qualche strano esperimento genetico.